KINGS SERVICE MESTRINO 78 – XXL PESCANTINA 62

Successo casalingo convincente della Kings Service Mestrino sulla XXL Pescantina, in una partita che ha visto i padroni di casa avanti per gran parte dell’incontro. Nel primo quarto, come al solito, il Mestrino parte un po’ contratto e la manovra risulta spesso farraginosa, con il collettivo che stenta a prevalere sulle iniziative individuali: tra queste, spicca il lampo di Bergamin, autore nei primi 10 minuti dei 13 punti personali sui 15 totali della frazione che consentiva ai padovani di prevalere alla prima sirena di 3 punti (15 – 12). Nel secondo tempo il Mestrino inizia ad aumentare i ritmi, far girare la palla con maggiore fluidità, mettendo il condizione il giovanissimo Girotto di colpire con tre triple su tre tentativi ed il compagno Cappellari di accendere i motori di una prestazione eccellente con altre due triple. I veronesi, fisici e combattivi venivano sorpresi dalla seconda frazione avversaria, perdendo il contatto: il secondo quarto si chiudeva con un parziale di + 10 (23 – 13), con i giocatori che  rientravano negli spogliatoi sul punteggio di 38 – 25 per la Kings Service. Al rientro, il Pescantina si disponeva a zona ed, invero, il Mestrino nei primi minuti sembrava soffrire la disposizione difensiva avversaria, subendo due triple in apertura, che avvicinavano gli ospiti. Con la pazienza ed il solito Cappellari in stato di grazia, dopo i primi minuti, i ragazzi di coach Cogo riprendevano il controllo del match allungando il parziale di altri due punti (22 – 20) e portandosi a + 15 a dieci minuti dal termine. L’ultima frazione era caratterizzata da un crollo del tasso tecnico espresso da entrambi le squadre, un po’ fisicamente sulle gambe e, per il resto, con la deconcentrazione eccessiva del Mestrino nel gestire il vantaggio: l’espressione numerica dell’ultimo quarto mostrava il vantaggio parziale di un punto (18 – 17) sempre a favore del Mestrino che chiudeva la partita avanti di + 16 (78 – 62).
Tra gli ospiti, quadra dinamica a e combattiva, anche grazie ad interessanti individualità, spiccava la prova dei soliti Ugolini, Tommasi e Fretti,  vere spine nel fianco delle difesa avversaria. Nella Kings Service Mestrino questa sera brillava la stella di Marco Cappellari, MVP con 22 punti, rimbalzi difensivi ed offensivi, completati da una difesa attenta ed efficace. Come detto protagonista l’ottimo e cinico giovane Girotto, cecchino inesorabile dall’arco e la buona prova di tutti i ragazzi a referto, capitanati da Bianco. Prossimo sabato derby con l’USMI, altra partita contro una squadra ostica in un campo difficile.

PRIMO QUARTO   15 * 12,   – SECONDO QUARTO 23 * 13,   – TERZO QUARTO 22 * 20,   – QUARTO QUARTO 18 * 17,   – FINALE 78 – 62
MESTRINO  –   BERGAMIN D. 13,   GIROTTO G. 13,   DE MESA J. 1,   RUSSO F. 2,   MERLINI N. 3,   DALLA LIBERA A. 6,   RAGO A. 1,   SALVATO M. 6,   BIANCO N.     (K) 11,   CAPPELLARI M. 22,  GARON M. 0,  FABIAN L. 0  –    Coach:  COGO E.
XXL PESCANTINA  –   LAVARINI A. 0,   TOMMASI L. 12,   DABI F. 3,   STEVAN F. 5,   UGOLINI A. 13,    FERRAZZA L.N. 6,   SUAREZ D.F.A. 2,   FRETTI F. 10,   ADAMI E. 4,   MOZZINI M.G. 4,   ROSSATO A. (K) 0,   NICOLIS M. 3  –     Coach:  LUNARDI M.
MESTRINO   T.L.: 23/34    T2p: 14    T3p:  9
XXL PESCANTINA   T.L.:  10/18    T2p: 11    T3p: 10
ARBITRI:CIOCIOLA M. (TV); CASAGRANDE E. (TV)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *