Kings Service Mestrino 78 – Este 45

Primo successo della stagione ufficiale della Kings Service Mestrino in una partita oggettivamente povera di contenuti tecnici, a tratti confusa, nella quale, comunque, non è mancato un discreto tasso agonistico. Parte forte il Mestrino che “apre” la difesa avversaria, approfittando della scarsa precisione degli ospiti in fase offensiva. Si arriva quindi dopo pochi minuti a 1-12, anche grazie ad una buona percentuale dall’arco da 3 punti dei padroni di casa. Nella seconda parte della frazione, l’Este mostra di essere viva e, approfittando dell’aggressività difensiva scomposta ed ingenua del Mestrino, va in lunetta spesso, con una poco soddisfacente efficacia realizzativa (46%). Con questo canovaccio il primo quarto si chiude con + 7 (18-11) per i padroni di casa che, nella seconda frazione, aumentando l’intensità difensiva, con un pressing efficace, allunga ulteriormente (parziale di quarto 14-3), andando negli spogliatoi con un vantaggio di 18 punti. Al rientro in campo, l’orgoglio dei ragazzi di coach Bartoloni si manifesta con manovre più pulite, giro di palla più rapido e, complice un calo difensivo del Mestrino, le “sentenze” di 5 triple in frazione, alle quali il Mestrino oppone una fase offensiva nella quale sciupa l’impossibile. La terza frazione viene aggiudicata dagli ospiti (20 – 22) che accorciano sensibilmente le distanze che si dilatano in modo vistoso nell’ultimo quarto, grazie alla freschezza fisica del Mestrino, nel quale coach Cogo sfrutta sapientemente le rotazioni, utilizzando con profitto tutti i ragazzi a referto, concludendo il quarto con + 17 (26 – 9) e chiudendo la partita 78-45.Nelle fasi confuse del match, emergono per l’Este le prestazioni di un ottimo e mai domo Picelli (sue 4 triple) e della bandiera “inossidabile” Ianno (sue le restanti 3 triple ospiti). Nel Mestrino efficace e brillante sia nella fase offensiva che difensiva Bergamin, a disposizione dei compagni, rapido e letale De Mesa, con tutti i ragazzi, compresi i giovanissimi Girotto e Merlini sugli scudi. Due punti preziosi per classifica e morale, senza esaltarsi, ma continuando a lavorare divertendosi.

PALL. MESTRINO: Bergamin D. 20, De Mesa J. 13, Russo F. 8, Garon M. 8, Merlini N. 8, Bizzarri C. 7, Girotto G. 5, Bianco N. (K) 4, Frasson M. 4, Rago A. 1, Dalla Libera A., Cappellari M. ne,

REDENTORE ESTE: Picelli M. 17, Ianno M. 11, Vascon F. 6, Donato E. 6, Roin S. (K) 3, Trimarchi F. 2, Zullato M., Bottaro E., Dirignani G., Lazzari N., Scarambone M.  All.re: Bartoloni.

NOTE – Tiri da 3 punti: Pall. Mestrino (Bergamin 3, De Mesa 2, Girotto, Frasson), Redentore Este (Picelli 4, Dirignani 3).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *